Artrosi cervicali: sintomi, cause e rimedi naturali

L’artrosi cervicale è una fastidiosa e, alle volte, molto dolorosa patologia che interessa, per l’appunto, le sette vertebre cervicali, quelle che permettono i movimenti del collo.

Insorge, tipicamente, dopo i 40 anni ed è più diffusa nelle persone che abbiano superato i 70 anni di età.

Artrosi Cervicale: cause

Fondamentalmente la patologia è dovuta a un assottigliamento dei dischi cartilaginei presenti fra una vertebra cervicale e l’altra: questo porta le vertebre a contatto fra di loro con conseguente dolore, più o meno forte. L’età è quindi un elemento importante da tenere in considerazione fra le cause ma, non da meno, sono gli stili di vita tenuti o le errate posture tenute per molte ore come, per esempio, durante le ore di lavoro.

Artrosi Cervicale: sintomi

Uno dei primi sintomi legati all’insorgere dell’artrosi cervicale è un indolenzimento dei muscoli alla base del collo, cosa che comporta una certa difficoltà nei movimenti di rotazione e flessione dello stesso.

La formazione di protuberanze ossee, osteofiti, fanno sì che le persone sentano un rumore durante i movimenti della testa. Le articolazioni colpite da artrosi sono soggette a queste formazioni.

Se la patologia peggiora, si può arrivare ad avvertire formicolio e perdita di sensibilità a spalle e braccia. Questa è una particolare forma di artrosi cervicale: la cervico-brachialgia. Quando si arriva a questo punto è bene consultare il proprio medico curante e procedere, con molta probabilità, con una radiografia.

Artrosi Cervicale: rimedi naturali

Si tratta di una patologia a degenerazione progressiva, quindi non può essere curata. Le terapie possono dare sollievo così come i farmaci consigliati che di solito sono antidolorifici e antinfiammatori.

I dolori causati dall’artrosi cervicale possono essere mitigati anche grazie ad alcuni rimedi naturali e semplici esercizi di rotazione e flessione del collo o anche con dei massaggi, purché eseguiti da un professionista e a regola d’arte.

Fra gli elementi naturali da utilizzare in tintura madre per far ridurre l’infiammazione della zona cervicale, ricordiamo i seguenti estratti, tutti facilmente acquistabili in erboristeria, farmacia e parafarmacia:

  • radice di curcuma;
  • tronco e fusti di Boswellia;
  • radice dell’artiglio del diavolo;
  • fiori di Spirea ulmaria;
  • corteccia del salice.

Il consiglio è sempre quello di consultare il proprio medico curante prima dell’assunzione di qualsiasi prodotto quanto meno per farsi consigliare sulle dosi da assumere.

Commenti

Lascia il tuo commento